Eccellenza, al Geraci il derby contro l’ormai retrocesso Castelbuono

Michele Ferraro

Sport - Calcio

Eccellenza, al Geraci il derby contro l’ormai retrocesso Castelbuono
Per il Geraci domenica prossima ci sarà la facile partita contro il retrocesso Partinicaudace, poi la proibitiva trasferta a Canicattì, quindi la chiusura del primo storico campionato in Eccellenza fra le mura amiche contro il Cus Palermo.    

Eccellenza, al Geraci il derby contro l’ormai retrocesso Castelbuono

17 Marzo 2019 - 21:02

Castelbuono – Geraci 1-2

Marcatori: Priolo, Azzara, Lo Bianco

Castelbuono: Tinnirello, Dino L. (9′ st Dino D.) , La Mantia, Romè, Agusta, Viscuso, Ketà, Cessay, Priolo, Circo, Zongo.

Geraci: Dolenti, Arena, Bognanni, Palazzo, Prestigiacomo, Russello, Lo Bianco (45′ st Buccafusco), Corso (12′ st Azzara), Velardi, Serio, Scilluffo. A disp.: Corradino, Ghachechem, De Santis, Scalisi, Marsala, Scancarello, Keita. All.: Bognanni

Esce dal campo con l’onore delle armi il Castelbuono che, ormai retrocesso e con un organico ridotto all’osso, riesce anche ad andare in vantaggio nel derby casalingo contro il Geraci. I padroni di casa scendono in campo con una formazione giovanissima, fra cui un 2002, due 2001, sei 2000 ed un solo giocatore in panchina. Formazione tipo invece per Bognanni che trova anche un posto da titolare per il giovane e promettente Lo Bianco che, dall’arrivo di Velardi, ha fatto più fatica ha trovare spazio. Nel corso del primo tempo il derby dei Ventimiglia è acceso, ma privo di vere e proprie occasioni da gol. La rete arriva a sorpresa nel secondo tempo quando Priolo porta in vantaggio i padroni di casa. Il Geraci si riprende subito e prima che sia troppo tardi con Azzara, entrato al 57” al posto di Corso, e Lo Bianco ribalta la partita e si porta a quota 39 in classifica. Niente male per una neopromossa. Per i ragazzi di Bognanni domenica prossima ci sarà la facile partita contro il retrocesso Partinicaudace, poi la proibitiva trasferta a Canicattì, quindi la chiusura di questo primo storico campionato in Eccellenza fra le mura amiche contro il Cus Palermo.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it