Prima Categoria, tripletta di Salerno: Castelluccese ad un passo dal sogno

Angelo Giordano

Senza categoria - Calcio dilettantistico

Prima Categoria, tripletta di Salerno: Castelluccese ad un passo dal sogno
Un girone che fino a poco più di un mese fa sembrava più incerto che mai, ma che ora è saldamente in mano ai biancorossi

Prima Categoria, tripletta di Salerno: Castelluccese ad un passo dal sogno

01 Aprile 2019 - 17:37

Bum bum bum! Santo Salerno spara altre tre volte, arrivando a quota 31 gol in 20 partite disputate (ne ha saltata una per squalifica) e conduce la Castelluccese a un passo dal sogno. Due, volendo essere precisi, visto che sono proprio due le lunghezze che mancano al team della presidentessa Giusy Tata per vincere il girone B del campionato di Prima Categoria siciliana, ed accedere, per la prima volta nella storia, in Promozione. Un girone che fino a poco più di un mese fa sembrava più incerto che mai, ma che alla lunga ha avuto come assoluto padrone un fortissimo gruppo corale, nel quale spicca il solista migliore che il calcio madonita abbia conosciuto negli ultimi anni: Santo Salerno. Il bomber di Castel di Lucio è stato ancora una volta protagonista del successo dei biancorossi, che tra le mura amiche non hanno avuto pietà del Castellana, vincendo 3 a 0. Salerno ha realizzato tutte le reti dell’incontro, mettendo a referto alcuni numeri del suo infinito repertorio: il rigore (con cucchiaio), il gol di giustezza, eludendo con lo stop la marcatura dell’avversario e piazzando il destro all’angolino, e la rete di rapina, approfittando dell’ingenuità dei difensori avversari e saltando il portiere in uscita. A rendere ancora vivo il campionato ci pensa la Stefanese, che in casa, vince di misura contro il Real Campofelice, grazie al gol di Arcuri, altro bomber di tutto rispetto. Da segnalare le proteste degli ospiti per un gol annullato, a loro dire, inspiegabilmente. Continua il momento negativo della Supergiovane Castelbuono, capace nel girone di ritorno di vincere solo due partite. A Castronovo i cinghiali non vanno oltre il 2 a 2, con Antista che rimonta l’iniziale vantaggio locale di Gattuso, che nel finale, su rigore, rimette tutto in equilibrio. Il Mistretta perde una ghiottissima occasione per assicurarsi il piazzamento play off, facendosi rimontare in casa del Real Suttano. I gol di Scimone e Dragotto sono, infatti, rimontati dalle realizzazioni di Tumminaro, Brucato e D’Anna. Occasione sprecata anche per il Roccapalumba, che cade di misura a Valledolmo per via della marcatura del solito Morosanu, e domenica prossima, in casa contro la Stefanese, si gioca il tutto per tutto per la disputa dei playoff. In coda è preziosissima la vittoria del San Fratello, che espugna Trabia grazie alla tripletta di uno stratosferico ed eterno Delfio Calabrese.

RISULTATI
Stefanese 1-0 Real Campofelice
Real Trabia 2-3 San Fratello
Castelluccese 3-0 Castellana
Castronovo 2-2 Supergiovane Castelbuono
Real Suttano 3-2 Mistretta
Valledolmo 1-0 Roccapalumba
Riposa: Futura Brolo

CLASSIFICA
Castelluccese 47
Stefanese 39
Supergiovane Castelbuono 38
Futura 33
Mistretta 32
Roccapalumba 32
Real Campofelice 29
Castronovo 29
Valledolmo 26
San Fratello 22
Real Trabia 22
Castellana 18
Real Suttano 14

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it