Svolta turistica nelle Madonie: apre l’Himera Beach Club

Michele Ferraro

Cronaca - Campofelice di Roccella

Svolta turistica nelle Madonie: apre l’Himera Beach Club
Il gruppo fondato dall'imprenditore geracese conta 14 strutture alberghiere, tutte concentrate fra Sicilia e Sardegna

Svolta turistica nelle Madonie: apre l’Himera Beach Club

12 Aprile 2019 - 12:51

Ha iniziato 45 anni fa con 900 mila lire, ora gestisce un impero da 22 milioni di euro, Antonio Mangia approfitta della conferenza stampa di presentazione dell’Himera Beach Club di Campofelice di Roccella per ripercorrere le tappe di Aereoviaggi, il gruppo fondato dall’imprenditore geracese che oggi  conta 14 strutture alberghiere, tutte concentrate fra Sicilia e Sardegna, con oltre 9 mila posti letto. “35 anni fa abbiamo spezzato il monopolio delle rotte aeree mettendo a disposizione dei nostri clienti il volo diretto Parigi -Palermo, senza scalo a Roma ed a metà prezzo. E’ stata la mossa che ha cambiato la nostra storia” Afferma Mangia. Intuito, innovazione, competenza e coraggio gli ingredienti del successo che ha fatto di Aereovaggi una delle realtà più importanti del mercato turistico europeo. “Oggi, da aprile ad ottobre, ogni settimana partono 15 aerei dalla Francia, con destinazione Sicilia e Sardegna, dedicati per i nostri clienti”.

Dopo l’inaugurazione di ieri è già tempo di aprire le porte della nuovissima struttura ai clienti. La stagione estiva del nuovo Himera Beach Club. L’ex complesso alberghiero di Campofelice di Roccella è stato rilevato da Aeroviaggi nel luglio 2018 per un investimento complessivo, tra acquisizione e ristrutturazione, pari a circa 12 milioni di euro. Al termine della ristrutturazione, il complesso si compone di 149 camere e 400 posti letto. Con l’apertura della struttura, Aeroviaggi – oltre 88 milioni di euro di fatturato nel 2018 – punta al rafforzamento della sua presenza in Sicilia e Sardegna . La previsione è di raggiungere a fine 2019 un milione di presenze complessive, grazie alla diversificazione e al potenziamento dell’offerta turistica nell’area. Per il presidente di Aeroviaggi, Antonio Mangia, “attraverso la riqualificazione di questa struttura ricettiva intendiamo infatti contribuire a ingenerare nuovo indotto a livello turistico, economico e occupazionale a beneficio delle persone e a valorizzazione dell’area”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it