Trekking, visite e degustazioni: si celebra il finocchietto selvatico

Redazione

Eventi - Blufi

Trekking, visite e degustazioni: si celebra il finocchietto selvatico
Tanti eventi previsti: si esibirà anche Sasà Salvaggio

Trekking, visite e degustazioni: si celebra il finocchietto selvatico

16 Aprile 2019 - 19:24

Le Madonie e la piccola comunità di Blufi per il quinto anno consecutivo festeggiano uno dei loro prodotti d’eccellenza, il finocchietto selvatico. Già da tempo i cittadini sono in fermento, immersi nei preparativi per l’allestimento della sagra che si terrà il 12 maggio.

Una manifestazione quest’anno molto varia e per tutti i gusti. Con eventi pensati per tutti: dal trekking, alla visita al Santuario della Madonna dell’Olio e al Museo etnoantropologico e al Presepe meccanico. La giornata sarà animata da Dj Fabri e Calismaio e da due gruppi folk. La novità di quest’anno è data dal convegno che si terrà nel pomeriggio e all’aperto per dare la possibilità ai visitatori che lo vorranno di assistervi e si parlerà di “Identità madonita”.

Al termine lo spettacolo del comico palermitano Sasà Salvaggio ed infine la serata si concluderà con il concerto di canti popolari con la band “Amuri di terra” che vedrà la partecipazione di Riccardo Termini, vincitore della quarta puntata della Corrida.  La Sagra del Finocchietto Selvatico rientra nel piano promozione dei cittadini di Blufi, che intendono promuovere l’alimento “Foeniculum Volgare” dal valore nutrizionale elevatissimo e dalle proprietà stimolanti, digestive, antisettiche e diuretiche. La Sagra del Finocchietto Selvatico mira infatti ad affermarsi sempre più come una tradizione, la quale esprima con tutta la sua bellezza le consuetudini culturali e gastronomiche di Blufi e l’importanza culinaria della cucina Mediterranea.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it