L’ottimismo del patron: “Quest’anno vedremo il vero Geraci”

Michele Ferraro

Sport - Calcio

L’ottimismo del patron: “Quest’anno vedremo il vero Geraci”
"Siamo sulle tracce di alcuni ottimi elementi" Francesco Giaconia svela le prime indiscrezioni di mercato

L’ottimismo del patron: “Quest’anno vedremo il vero Geraci”

07 Luglio 2019 - 18:27

Il vero Geraci lo vedremo quest’anno. Parola del patron Francesco Giaconia che nel giro di quattro stagioni ha fatto volare gli aquilotti madoniti dalla seconda categoria al massimo campionato regionale.

“L’anno scorso, con la rosa che avevamo e con i risultati non in linea con le aspettative di alcune blasonate concorrenti, potevamo fare qualcosa di più. Il settimo posto per una neopromossa va bene ma, a dirla tutta, se fossimo arrivati quinti non avremmo rubato niente a nessuno”.

E’ da ricercare in questa dichiarazione la ragione della separazione con il tecnico dell’anno scorso Boganni. “Abbiamo attraversato un momento di gloria, con 8 risultati utili consecutivi, ma non siamo stati capaci di gestire al meglio l’euforia. Ci siamo saziati troppo presto, quando ancora il campionato aveva tanto da dire” conclude Giaconia in merito alla stagione scorsa.

Quanto al prossimo campionato c’è attesta e tanta voglia di far bene. “Vogliamo divertire i nostri tifosi”, le sfide però sono difficili e Francesco Giaconia ne è perfettamente consapevole “Il Canicattì si sta attrezzando nuovamente per fare un campionato di vertice. Hanno un buon progetto, una società solida e competente ed anche una grande piazza a spingerli, per questo rimangono a mio avviso i favoriti – afferma Giaconia – Poi c’è la Sancataldese, una società ormai abituata alla serie D. Vedo bene il Dattilo, che sta allestendo una rosa di tutto rispetto. Poi ci sono le palermitane, CUS e Parmonval daranno filo da torcere a tutti mentre Marineo e Misilmeri hanno le caratteristiche per mantenere serenamente la categoria. La Cepheledium poi sta facendo un colpo di mercato al giorno”.

“Per quanto ci riguarda – conclude il patron del Geraci – siamo sulle tracce di alcuni ottimi elementi. C’è un discorso aperto con Momo Mar ed anche con un forte difensore centrale proveniente da Palermo. Il nuovo tecnico dovrebbe portarci in dote il bomber Alessio Grimaudo. Infine abbiamo bisogno di un uomo di grande esperienza, un punto di riferimento che conosca veramente la categoria. Pensiamo di averlo già trovato”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it