Geraci in grande spolvero, asfaltato il Castellammare

Michele Ferraro

Sport - Eccellenza A

Geraci in grande spolvero, asfaltato il Castellammare
Vittoria convincente dei madoniti nello scontro diretto in zona play off contro il Castellammare

Geraci in grande spolvero, asfaltato il Castellammare

11 Gennaio 2020 - 21:52

Geraci – Castellammare: 3-1

Marcatori: St 4′ Sanyong, 8′ Grimaudo, 43′ Messina, 46′ Marsala

Geraci: Ceesay, Saluto, Tarantino (32′ st Cucchiara), Bognanni, Mar, Chizzese (27′ st Di Magio), Di Maria (32′ st Ferrara), Bisogno, Sanyong (17′ st Velardi), Serio, Grimaudo A (37′ st Marsala). A disp.: Macaluso, Valenza, Keita. All.: Graimaudo C.

Castellammare: Grimaudo, Lo Bue, Lo Piccolo (17′ st Vassallo), Messina, Russello, Barone (37′ pt Pirrone), Lentini (41′ st Tamburello), Di Bartolo G., Maltese, Cardinale (46′ st Di Vincenzo), Pizzolato (41′ st Burgarella). A disp.: Guecia, Gerbino, Di Bartolo A., Cusumano. All.: Mione

Arbitro: De Francesco di Messina

Con un’ottima prestazione il Geraci vince lo scontro diretto, in chiave play off, contro il Castellammare. I ragazzi di mister Grimaudo conducono una partita quasi perfetta, mantenendo saldamente il controllo del gioco. Il primo a rendersi pericoloso è Sanyong che costringe Barone ad un intervento in area decisamente rischioso sul quale l’arbitro decide di soprassedere. Al 20’ Ceesay viene impegnato per la prima volta dal gran tiro di Maltese. Alla mezz’ora ancora Sanyong si accentra e tira ma la conclusione viene deviata. Il Castellammare torna a farsi vivo con Messina. Si torna negli spogliatoi sullo 0-0. Nella ripresa parte benissimo il Geraci. Al 4’ Tarantino mette in mezzo un cross sul quale si avventa di testa Sanyong che sblocca le marcature. All’8’ la fenomenale apertura di Serio trova Grimaudo libero sulla fascia: controllo, tiro e gol in diagonale sono da cineteca.  Al 19′ Velardi si trova a tu per tu col portiere che riesce a sventare il gol del 3-0 d’istinto con il piede. Al 42′ è Marsala a sfiorare il tris. Al 43’ Cucchiara viene fermato per un inesistente fuorigioco e sul rovesciamento una velocissima verticalizzazione porta Messina a segnare il gol del 2-1 ma nel giro di tre minuti da Marsala, che raccoglie il delizioso assist di Bognanni, chiude la partita con il gol del definitivo 3-1.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it