Polizzi, nasce una nuova sartoria: “12 operaie e un forte legame col territorio”

Redazione

Cronaca - Lavoro

Polizzi, nasce una nuova sartoria: “12 operaie e un forte legame col territorio”
A tenere a battesimo l'azienda fondata dai fratelli Anselmo l'assessore regionale alla formazione professionale Roberto Lagalla

Polizzi, nasce una nuova sartoria: “12 operaie e un forte legame col territorio”

06 Luglio 2020 - 10:03

In un’ottica di promozione e valorizzazione delle realtà del territorio l’assessore regionale dell’Istruzione e della formazione professionale, Roberto Lagalla ha fatto visita all’azienda Fa Distribuzione Srl di Polizzi Generosa. Fa Distribuzione nasce dalla cultura sartoriale di Polizzi Generosa, città che ha dato i natali a Domenico Dolce. La neo azienda nata a giugno realizza capi di abbigliamento sartoriali. Oggi può contare su 12 operaie e un forte legame con il territorio e le radici. A gestire l’azienda è Francesco e Agnese Anselmo. Due fratelli che hanno deciso di mettersi in gioco e creare un laboratorio artigianale di confezionamento di capi di abbigliamento.

“Essere imprenditori nel 2020, in un contesto come quello attuale è una mossa coraggiosa – spiega Francesco amministratore delegato Fa Distribuzione – la nostra scelta è quella di voler rimanere nel territorio. Abbiamo puntato su un modello di sviluppo che guarda alla qualità e all’alta artigianalità”. “La nostra strategia di crescita – spiega Agnese studente di fashion design – parte dalla collaborazione con Filippo Miracula, fondatore e amministratore insieme al figlio Emanuele della sartoria San Lorenzo”. Lagalla ha incontrato gli operai e i vertici della società, si è complimentato con questi ultimi per “l’esempio di come si possa superare la crisi post Covid-19 che ha colpito la maggior parte delle imprese, e ripartire con slancio: produzione di alto livello, qualità e design”.

Un settore, quello del tessile, al quale la Regione siciliana dedica attenzione, come spiega l’assessore: “Per rimanere competitivi è necessario puntare tutto sulla formazione. In tal senso, la collaborazione tra istituzioni, mondo imprenditoriale, associazioni di categoria e sistema accademico è fondamentale per individuare sinergie comuni e iniziative che possano aiutare i giovani a dimostrare tutto il loro valore in un settore così importante per l’economia italiana. Il mio impegno come assessore sarà creare nuove occasioni di incontro per dar vita a nuove opportunità per la formazione dei professionisti del futuro”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it