Parco giochi fatiscente, Uniamo Geraci chiede interventi urgenti

Michele Ferraro

Politica - Geraci Siculo

Parco giochi fatiscente, Uniamo Geraci chiede interventi urgenti
Il gruppo consiliare denuncia il grave stato di incuria dell'area attrezzata sita nel Parco delle Rimembranze

Parco giochi fatiscente, Uniamo Geraci chiede interventi urgenti

22 Luglio 2020 - 09:52

Una richiesta di interventi urgenti per il ripristino e la messa in sicurezza del Parco Giochi comunale è stata formulata dai Consiglieri Comunali del gruppo Uniamo Geraci, Gaetano Scancarello, Carmelo Corradino e Antonio Corradiono. “Intendiamo evidenziare – scrivono i componenti del gruppo di opposizione – la necessità di un intervento di ripristino e di messa in sicurezza del Parco Giochi comunale, posto all’interno del Parco delle Rimembranze, che si presenta in condizioni fatiscenti e tali da mettere in pericolo la sicurezza dell’utenza, soprattutto quella di minore età. Il grave stato di incuria e degrado, come provato dalle foto allegate alla presente, è sintomo di una cronica mancanza di manutenzione dei manufatti nonché di una carenza di pulizia e di cura
dell’ambiente circostante. Riteniamo che sia necessario e urgente, pertanto, un tempestivo e risolutivo intervento sui luoghi, in modo da permettere alla cittadinanza geracese e ai dimoranti del periodo estivo di potervisi recare
serenamente e in condizioni ottimali di sicurezza.”

“Evidenziamo anche – concludono i consiglieri – la mancanza di attrezzature per minori di età inferiore a 3 anni, come l’altalena con seggiolino di sicurezza e la mancanza di suolo morbido e “ammortizzante” richiesto per le altezze di caduta più elevate.” Chiediamo al sindaco ed all’assessore competente che si adotti nel più breve tempo possibile ogni opportuno provvedimento per il recupero, il ripristino e la messa in sicurezza del Parco Giochi comunale”

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it