Coppa Italia, buona la prima per il Gangi corsaro a Castelbuono

Redazione

Sport - Promozione

Coppa Italia, buona la prima per il Gangi corsaro a Castelbuono
Il Gangi soffre nel primo tempo. Nella ripresa Patti e Galletto confezionano il gol del definitivo 1-0

Coppa Italia, buona la prima per il Gangi corsaro a Castelbuono

07 Settembre 2020 - 13:36

Il nuovo Gangi del ritrovato mister Giovanni Comito soffre, in particolare nel corso del primo tempo, ma alla fine riesce a strappare ad una combattiva Supergiovane Castelbuono l’intera posta in palio nella gara di andata del primo turno di Coppa Italia Promozione.

Società nuova, nuova dirigenza, nuovo staff tecnico e squadra quasi del tutto rinnovata, il nuovo corso dell’Asd Gangi, dopo un paio di amichevoli, è iniziato ufficialmente ieri nella trasferta del Failla contro i cinghiali allenati da mister Minutella, anche loro reduci da una intensa trasformazione che ha riportato all’ombra del Castello dei Ventimiglia gran parte dei top player “made in Castelbuono” più alcune interessanti novità, fra queste i difensori Francesco Lanza Volpe, Rocco La Bua e Daniele Mattaliano ed ancora Ninni Portera ed Emanuele Alessi.

Molto attivo sul mercato anche il Gangi che dopo aver confermato i pezzi pregiati della scorsa stagione, fra cui Fagone, Arena, Trapani, Attinasi, Venuti, Patti, Galletto ed il giovane Manetta, ha portato in maglia biancorossa giocatori del calibro di Aiello, Edy Mocciaro, il giovane Fernandes, Albanese, Viscuso, Tomasello ma anche Ferrante, Iannolino e Fazio. Per questi ultimi tre top player si tratta di un ritorno. Furono fra i  protagonisti della indimenticabile stagione 2017-218, sempre sotto la guida di Giovanni Comito.

Per la cronaca, come si diceva, il Gangi soffre più del previsto nel corso del primo tempo, con la Supergiovane che sfiora per due volte il gol (provvidenziali gli interventi di Fagone) e reclama anche per un sospetto rigore non concesso per un fallo in area a metà della prima frazione di gioco.

Nella ripresa l’ingresso di Patti e Galletto regala la vittoria ai biancorossi con il fantasista gangitano nelle vesti di assist man e l’attaccante di Petralia nel ruolo di uomo gol. Domenica prossima il ritorno a Gangi dove ancora però pende il problema dello Stadio con la società ancora indecisa se giocare in casa o scegliere un’altra struttura dei dintorni.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it