Raccolta differenziata al top: a Isnello il premio servirà per scontare la Tari

Redazione

Cronaca - Nel 2020 è stata raggiunta la soglia del 75%

Raccolta differenziata al top: a Isnello il premio servirà per scontare la Tari
La Regione ha assegnato al Comune di Isnello un contributo pari a 22.650 euro

Raccolta differenziata al top: a Isnello il premio servirà per scontare la Tari

02 Aprile 2021 - 18:38

Isnello si conferma Comune virtuoso nella raccolta differenziata. Un traguardo importante che premia il lavoro e i comportamenti corretti adottati da tutta la comunità “che – spiegano dal Comune – con impegno e dedizione, giorno per giorno, provvede a differenziare i rifiuti”. Con decreto dell’Assessorato Regionale per le Autonomie Locali e la Funzione Pubblica di concerto con l’Assessorato per l’Economia, è stato assegnato al Comune di Isnello un contributo pari a 22.650 euro come premialità per avere superato nell’anno 2019 la soglia del 65 per cento nella raccolta differenziata.

“Soglia – aggiunge il sindaco Marcello Catanzaro – che è stata superata anche nel 2020, raggiungendo il 75,64 per cento di differenziata e ci si aspetta, pertanto, anche per il prossimo anno un contributo a titolo di premialità”. Con delibera del Consiglio Comunale, l’Amministrazione Comunale ha confermato, anche per il 2021, una riduzione della Tari del 25 per cento per tutte le attività commerciali interessate da una significativa riduzione dell’attività, a causa della pandemia da Covid-19.

Inoltre, con la medesima deliberazione ha approvato la proposta del gruppo di maggioranza “PartecipazionEimpegno” di destinare parte della premialità ottenuta dalla raccolta differenziata per abbattere di un ulteriore 45 per cento il costo della Tari alle attività commerciali più colpite dalla crisi legata alla pandemia (attività ristorative, bar, caffè e pasticcerie). Questo abbattimento della Tari che si aggiunge al 25 per cento già confermato, determinerà, pertanto, un abbattimento complessivo del 70 per cento. “Uno sgravio importante – spiega ancora il primo cittadino – per venire incontro a chi sta pagando di più gli effetti di questa crisi”. Grazie alla premialità ottenuta, inoltre, verrà realizzata una isola ecologica a Piano Zucchi al fine di contrastare l’abbandono dei rifiuti e tutelare una delle aree naturali più belle del territorio.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it