Al Museo Civico di Castelbuono un seminario sulla storia dei Ventimiglia

Redazione

Eventi

Al Museo Civico di Castelbuono un seminario sulla storia dei Ventimiglia

Al Museo Civico di Castelbuono un seminario sulla storia dei Ventimiglia
25 Maggio 2017 - 18:45

“La moda in Europa tra XVI e XVII secolo. Con il ragguaglio di un ignoto ritratto madonita del primo Seicento” è il titolo del seminario che si terrà presso il museo Civico di Castelbuono a cura del professore Vittorio Ugo Vicari sabato 10 giugno alle ore 18 nella Sala del Principe del Castello dei Ventimiglia. La conferenza è organizzata all’interno del ciclo di incontri “Ai tempi dei Ventimiglia” con il quale il Museo vuole festeggiare il Castello dei Ventimiglia per il suo 700° compleanno ripercorrendo la lunga e ricca storia ad esso legata: quella dei Ventimiglia e quella delle genti che hanno abitato il territorio madonita nei secoli, ricostruendo i diversi aspetti della vita, dell’arte, della cultura e della società siciliana.

Durante la conferenza, da alcune direttrici primarie dell’eleganza cortese europea tra Cinque e Seicento (educazione del principe cristiano, colore, forma e funzione dell’abito), l’autore introdurrà alla genealogia di una famiglia nobile madonita e della sua successiva fortuna verso la Sicilia degli Erei, per il tramite di un’unica donna.

Vittorio Ugo Vicari è Storico dell’arte, della moda e del costume per lo spettacolo, Catalogatore dell’abito antico, Conservatore del tessile antico. Già Conservatore Storico dell’arte presso l’Ufficio Arte Sacra e Beni culturali ecclesiastici della Diocesi di Piazza Armerina, ha insegnato presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo, l’Università degli studi Kore di Enna, l’Università degli studi di Catania. Attualmente Insegna Stile, storia dell’arte e del costume presso l’Accademia di Belle Arti di Catania.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it