Promozione B. Cefalù si aggiudica il derby contro Lascari. Gangi sconfitto a Milazzo

Redazione

Sport

Promozione B. Cefalù si aggiudica il derby contro Lascari. Gangi sconfitto a Milazzo

Promozione B. Cefalù si aggiudica il derby contro Lascari. Gangi sconfitto a Milazzo
23 Settembre 2018 - 22:40

Milazzo – Asd Gangi 2-1

Marcatori: PT 23′ Venuti, 40′ Cariolo; ST 12′ Calderone

Milazzo: Taranto, Calderone, Laquidara, Coulibaly, Shpellzaj, Di Bella, Cariolo, Benenati, La Corte, Addamo, Impala. A disp.: Anania, La Rosa, Trimboli, Tritone, De Mariano, Castellitto, La Spada, Andaloro, Salmeri. All.: Caragliano

Asd Gangi: Muratore, Trapani, Mezzapelle, Brucato, Attinasi, Mar, Spitale, Monaco, Butera, Venuti, Bencivinni. A disp.: Savasta, Bevacqua, Dino, Manetta, Scavuzzo, Serio, Galletto, Sabella. All.: Perricone.

I biancorossi tornano al Grotta di Polifemo dopo tantissimi anni. Ad attenderli c’è una delle compagini meglio attrezzate del campionato, con individui del calibro di Calderone, Cariolo, La Corte, Addamo, Impala. Il Gangi comincia bene, senza timori reverenziali, spinto dalla concretezza e dalla classe di Venuti. Sarà proprio il centrocampista messinese a portare in vantaggio al 30′ i madoniti con una bella punizione dal limite. Il Milazzo però non sta certo a guardare e prima della fine del primo tempo agguanta il pareggio con Cariolo che sfrutta l’errore di valutazione di Muratore, scavalcato dal lancio lungo di Addamo, per spingere in rete a porta vuota la palla dell’1-1. Il Gangi tenta di pungere ancora con Butera e Spitale ma il Milazzo resiste bene e va crescendo nel corso del secondo tempo quando, al 12’ va in vantaggio. A segnare il gol del definitivo 2-1 è Calderone che da 30 metri sgancia un siluro che trafigge la porta biancorossa. “Al di la della sconfitta sono fiducioso, siamo in crescita – afferma mister Perricone – c’è un campionato molto equilibrato, questo ci deve incoraggiare. Dobbiamo migliorare soprattutto sul profilo della condizione fisica di alcuni nuovi innesti, ma rispetto all’inizio è già un’altra squadra.”

 

Cephaledium – Lascari 2-0

Marcatori: PT 32′ Clemente; ST 8′ Mocciaro

Cephaledium: Mortillaro, Portera, Gatta (57’ Di Franco), Arlotta, Levantino, Cipolla, Mocciaro (63’ Prestigiacomo), Tinnirello, Fazio (89’ Halili), Clemente G. (90’+1 Pitissi), Sferruzza (75’ Zangara). A disp.: Fiduccia, Alberti, Rizzo. All. Ferrara.

Lascari: Randazzo, Imbraguglio (46’ Milano), Colletti (87’ Severino), Lo Bianco, Russo V., Calderone, Castigliola (61’ Morena), Siragusa, Monti, Minà (46’ Migliore), Russo G (73’ Catanzaro). A disp.: Carnevale, Taormina, Ilardo, Emanuele. All. Zappavigna

Il derby del mare va alla Cephaledium che con un gol per tempo supera il Lascari di mister Zappavigna. A siglare l’1-0 è il più talentuoso dei canarini,  Giampiero Clemente che però qualche minuto prima si era fatto neutralizzare un calcio di rigore da Randazzo. Il raddoppio arriva all’inzio del secondo tempo con Mocciaro. I ragazzi di mister Ferrara potrebbero arrotondare con le buone occasioni capitate ancora a Clemente e Arlotta che però non trovano la porta. La Cephaledium veleggia a punteggio pieno in testa alla classifica del campionato di Promozione girone B, in condominio con la sorprendente matricola Acquedolci. Rimane fermo ad un solo punto il Lascari.

Foto di Fabio Piraino tratta dalla pagina facebook della Cephaledium

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it