Promozione B: Gangi sprecone, il Casteldaccia pareggia all’ultimo secondo

Michele Ferraro

Sport

Promozione B: Gangi sprecone, il Casteldaccia pareggia all’ultimo secondo

Promozione B: Gangi sprecone, il Casteldaccia pareggia all’ultimo secondo
30 Gennaio 2019 - 18:27

Marcatori: St 15′ Bencivinni, 49′ Rosone

Casteldaccia: Conticelli, Lo Coco, Intermoia (40’ st Pecorella), Giglio (48’ Rosone), Biondino, Barone, Vasile, Lo Re (30’ st Breganze), Gagliano (34’ st Virruso), Girgenti, Cannatella. A disp.: Paruta, Arduino, Ruvolo, Canfarotta. All.: Sorci

Asd Gangi: Zummo, Bencivinni, Attinasi, Cipolla, Trapani (15’ st Graziano), Mar, Martino, Gaglio, Venuti, Dalì (48’ st Bevacqua), Di Miceli. A disp.: Savasta, Barreca, Manetta, Macaluso, Butera, Poloni, Giacalone. All.: Perricone

Poteva fare di più, molto di più l’Asd Gangi nel recupero giocato oggi a Palermo contro il modesto Casteldaccia. La differenza fra la squadra di mister Perricone ed i palermitani si nota ad occhi nudo ma ai madoniti oggi è mancato il mordente. Nel corso del primo tempo quattro nitide occasoni da gol per il Gangi, nessuna delle quali sfruttata a dovere. Il primo a scaldare i guanti di Conticelli è Di Miceli che al quarto d’ora si esibisce in un bel tiro che l’estremo difensore del Casteldaccia è bravo a deviare in angolo. Al 25’ buona punizione di Gaglio che dai 30 metri impegna in un’altra difficile parata Conticelli. Al 30’ Venuti entra in area e serve Dalì che da 10 metri spara alto. Al 35′ ancora il Gangi con Dali che in prossimità dell’area piccola mette in mezzo una palla a metà fra un tiro ed un assist, la sfera attraversa velocemente tutta la linea di porta e, sul secondo palo, Mar in scivolata manca per un attimo la deviazione vincente. Dall’altro lato Zummo rimane pressoché inoperoso per tutto il corso del primo tempo.

All’inizio del secondo tempo quinta palla gol per gli ospiti: Dalì in area con un assist mette Venuti a tu per tu col portiere ma il fantasista ex Geraci incredibilmente non riesce a toccare una palla che doveva solo essere appoggiata in rete. Al 13′ esce Trapani ed entra Graziano. Al 15′ il contestatissimo gol di Bencivinni che in area con un preciso destro batte il portiere. Il gol viene prima annullato per sospetto fuorigioco, poi assegnato fra le ira dei giocatori i maglia granata.

Il Gangi continua a giocare meglio ma, progressivamente, si adagia sul risultato, non producendo più altre palle gol. Il Casteldaccia fiuta l’occasione ed all’ultimo respiro agguanta il pareggio: al 47’ Zummo compie un miracolo su capitan Giglio ma nell’azione successiva, con tutto il Casteldaccia proiettato in avanti per l’ultimo calcio di punizione della partita, sbaglia il tempo dell’uscita lasciando la porta sguarnita, così l’appena entrato Rosone mette dentro il più facile dei gol ed esulta con i compagni mentre l’arbitro fischia la fine del match.

 

CLASSIFICA AGGGIORNATA

Cephaledium 47
Acquedolci 44
S. Anna 33
Torrenovese 31
Milazzo 30
Gangi 30
Santangiolese 29
Bagheria 29
AcquedolceSe 27
Sinagra 26
Rocca di Caprileone 21
Due Torri 19
Casteldaccia 16
Lascari 15
Gioiosa 11
Altofonte 11

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it