Prima Categoria, domenica di sorprese: perdono Supergiovane e Castelluccese

Angelo Giordano

Sport

Prima Categoria, domenica di sorprese: perdono Supergiovane e Castelluccese

Prima Categoria, domenica di sorprese: perdono Supergiovane e Castelluccese
05 Febbraio 2019 - 12:05

Turno di campionato ricco di spettacolo e di colpi di scena nel girone B di Prima Categoria. Cadono in casa, infatti, le prime due della classe, riaprendo in maniera definitiva un campionato che sembrava ormai roba di Supergiovane Castelbuono e Castelluccese. I “cinghiali”, costretti a giocare il match interno col Roccapalumba a Finale di Pollina, non conoscevano la parola sconfitta dal primo match della stagione. Ha del clamoroso, quindi, il successo del Roccapalumba, che allo scadere ottiene e trasforma il rigore dell’1 a 0 con Francesco Ventura.

Passo falso che vede accorciare la classifica ma che mantiene in vetta i ragazzi di mister Nicchitta, visto che la Castelluccese, come il Castelbuono, ottiene la seconda sconfitta stagionale, la prima interna, nel big match di giornata contro la Stefanese, che adesso, avendo già riposato, si trova a 3 punti dalla vetta iscrivendosi nel club delle favorite. Il match dell’Enzo Bearzot di Castel di Lucio è scoppiettante e vede gli ospiti passare in vantaggio con Piazzese. Fabio Madonia, nella ripresa, accorcia le distanze, prima che Arcuri e Mastandrea riportino avanti la Stefanese. Ancora Madonia, nel finale, propizia l’autorete di Tumminello, che accende le speranze della Castelluccese ma non è sufficiente a condurre al pareggio.

Sorride anche il Mistretta, che nell’anticipo del sabato espugna Castellana grazie a un calcio di rigore trasformato da Michele Paone. Non rispetta i pronostici il Castronovo che, visti i risultati di giornata, sarebbe potuto inserirsi in pieno nella corsa al titolo, ma il Futura Brolo, trascinato dalla doppietta di Zingales e dal gol di Pintaudi, fa un sol boccone dei locali, rendendo viva ed emozionante anche la corsa ai playoff.

In coda è salutare la vittoria del Real Trabia, che coi gol di Palumbo e Susinno vanifica la marcatura di Morusano, battendo il Valledolmo e staccandosi a +5 sul Real Suttano, fanalino di coda e a riposo in questo fine settimana. Fondamentale è pure la vittoria del Real Campofelice, che espugna San Fratello coi gol di Sowe e Di Matteo, e grazie pure al rigore parato da Aiello, balza in una posizione di classifica che rende più tranquilli. Nel prossimo turno la Supegiovane Castelbuono farà visita ad una Futura Brolo più in forma che mai, mentre Stefanese e Castelluccese affronteranno Real Trabia e Real Suttano, rispettivamente penultima e ultima della classe.

Castellana 0-1 Mistretta
Real Trabia 2-1 Valledolmo
Castelluccese 2-3 Stefanese
Castronovo 0-3 Futura
San Fratello 0-2 Campofelice
Supergiovane 0-1 Roccapalumba
Riposa: Real Suttano

Supergiovane Castelbuono 31
Castelluccese 29
Stefanese 28
Mistretta 27
Castronovo 24
Roccapalumba 21
Futura 20
Real Campofelice 19
San Fratello 19
Valledolmo 16
Castellana 14
Real Trabia 12
Real Suttano 7

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it