Prima Categoria, frenata Supergiovane Castelbuono: Castelluccese prima da sola

Angelo Giordano

Sport

Prima Categoria, frenata Supergiovane Castelbuono: Castelluccese prima da sola

Prima Categoria, frenata Supergiovane Castelbuono: Castelluccese prima da sola
11 Febbraio 2019 - 18:04

Prosegue, incerto più che mai, un campionato di Prima Categoria nel quale, per la seconda settimana di fila, i risultati finiscono a non tener conto delle posizioni in classifica. A beneficiarne è lo spettacolo, oltre che, nel weekend appena trascorso, la Castelluccese (nella foto). La compagine guidata da mister Randazzo è l’unica delle battistrada a non steccare, andando a vincere per 4 a 2 in casa del fanalino di coda Real Suttano. Ma sbaglia chi pensa che si sia trattato di una passeggiata salutare. Ci vuole il miglior Salerno, 3 gol e bottino che sale a quota 21, per sbarazzarsi di una squadra mai doma, che pure in 9 prova a rimanere in partita. Di Biundo, giunto al settimo centro in altrettante apparizioni in biancorosso, l’altro gol ospite, mentre per i locali vanno a segno Volanti e Gangi.

La vittoria consente alla Castelluccese di agguantare in vetta la Supergiovane Castelbuono, che gioca in superiorità numerica per quasi tutta la partita contro il Futura Brolo, che perde subito per espulsione il portiere Siragusano, ma non riesce a superare il fortino dei locali, che portano  a casa un prezioso 0-0. Ma la sorpresa di giornata arriva da Santo Stefano.  Il gol di Arcuri in avvio lascia presagire ad un pomeriggio tranquillo, nel più classico dei testa-coda tra Stefanese e Real Trabia, ma gli ospiti riescono nell’impresa, rimontando con Susinno, Costantino e Lo Cascio, e vanificando quindi la seconda rete locale di Re. Un risultato che riporta al terzo posto gli uomini del presidente Barberi, che adesso si trovano a -4 dalla vetta, avendo però già riposato.

A Valledolmo naufragano le residue speranze del Castronovo, che viene travolto col punteggio di 4-0, per via della doppietta di Musso e dei gol di Vilardo e Morosanu, e adesso, oltre che guardarsi le spalle, bisogna non scendere oltre i 10 punti di distacco dalla seconda. Alte le probabilità che la quinta non disputi i playoff. Quinto posto che adesso è occupato anche dal Roccapalumba, che grazie al gol di Castagna batte di misura il San Fratello. Il Real Campofelice, infine, batte 2-1 il Castellana, con Bisogno e Di Matteo a segno per i locali, e abisso per i madoniti, portandosi a -2 dal quinto gradino della classifica, e lasciandone ai bassifondi il Castellana.

Stefanese-Real Trabia 2-3
Futura Brolo-Supergiovane Castelbuono 0-0
Real Campofelice-Castellana 2-1
Real Suttano-Castelluccese 2-4
Roccapalumba-San Fratello 1-0
Valledolmo-Castronovo 4-0

Ha riposato: Mistretta

CLASSIFICA

Castelluccese 32
Supergiovane Castelbuono 32
Stefanese 28
Mistretta 27
Castronovo 24
Roccapalumba 24
Campofelice 22
Futura Brolo 21
San Fratello 19
Valledolmo 19
Real Trabia 15
Castellana 14
Real Suttano 7

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it