Miracolo ad Agira? Per la Curia fenomeno non soprannaturale

Redazione

Cronaca - Il santo che suda

Miracolo ad Agira? Per la Curia fenomeno non soprannaturale
La Curia di Nicosia ha fin da subito trattato il caso con la massima cautela ed ora arriva la versione ufficiale della chiesa: non è un miracolo

Miracolo ad Agira? Per la Curia fenomeno non soprannaturale

30 Marzo 2019 - 11:20

Nessun miracolo ad Agira, parola del Vescovo Salvatore Muratore. Nel comune dell’Ennese lo scorso mese di settembre si era gridato al miracolo quando la statua di San Filippo aveva cominciato a sudare. Un fenomeno che di recente si è ripetuto. Ma a sgombrare il campo dal presunto miracolo arriva l’intervento della Curia di Nicosia che smonta ogni ipotesi di prodigio divino.

Il caso della statua del santo di colore che sudava è divenuto un fenomeno virale anche grazie ad un video, condiviso migliaia di volte che mostrava la statua di San Filippo, giunto ad Agira dalla Siria, che emanava un liquido dalle tempie e dallo lo zigomo. Una forte suggestione che è stata immediatamente legata al triste fenomeno dei fenomeni migratori che interessano la Sicilia. La Curia di Nicosia ha fin da subito trattato il caso con la massima cautela ed ora, come riportato da www.blogsicilia.it, arriva la versione ufficiale della Chiesa.

“Dopo aver analizzato accuratamente il fenomeno – afferma il vescovo Salvatore Muratore – i risultati scientifici hanno escluso inequivocabilmente lacrimazioni o sudorazioni, dopo aver consultato la Congregazione per la Dottrina della Fede e avvalendomi delle facoltà concessemi dallo stesso Dicastero, in data 25 marzo ho dichiarato che il fenomeno verificatosi nella statua di San Filippo in Agira risulta non soprannaturale”. La statua di San Filippo sarà riposta fuori dalla chiesa per volere del vescovo che ha proibito ogni forma di propaganda del fenomeno.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it