“Promozione” da record: ora il sogno della Castelluccese è realtà

Angelo Giordano

Sport

“Promozione” da record: ora il sogno della Castelluccese è realtà
Era nell'aria da mesi. Ieri la matematica certezza. La Castelluccese ha vinto, dominando nella seconda parte di stagione.

“Promozione” da record: ora il sogno della Castelluccese è realtà

08 Aprile 2019 - 09:56

Era nell’aria ormai da quasi un mese, e mancava solo la matematica certezza. La Castelluccese ha vinto, dominando nella seconda parte di stagione, il girone B di Prima Categoria. Una vittoria costruita in estate con l’acquisto di pedine di categoria superiori, Santo Salerno, su tutti, capocannoniere del girone con 31 gol (e ancora 3 partite da disputare). Poi Angelo Fertitta, Seby Grillo, Biagio Tarantello e Giovanni Milia, con la conferma della colonia “finalara” composto da Fabio Madonia, Marco Martorana. E a gennaio l’arrivo di Angelo Biundo, con i locali a fare da chioccia a un gruppo che, coeso, ha portato a termine prima del previsto l’obiettivo prefissato dalla società, guidata in modo eccellente dal presidente Giusy Tata.

La vittoria del campionato è arrivata nello spogliatoio del Lentini di Mistretta, dato che la fitta nebbia non ha consentito la disputa dell’atteso derby Mistretta-Castelluccese. Per i biancorossi era necessario che, a Roccapalumba, la Stefanese non recuperasse punti in graduatoria. E così è stato. Barbarino e Giunta hanno scritto la parola fine all’inseguimento del team del presidente Barberi su Biundo e compagni. Un 2-0 che vale molto anche in ottica playoff, col Roccapalumba che consolida il quinto posto e la Stefanese che deve adesso guardarsi con attenzione le spalle.

Il Futura, infatti, si dimostra ancora in uno stato di forma eccezionale e supera l’ostacolo Valledolmo. Toto Lucca e Pintaudi rendono vana la rete ospite di Siragusa e mettono una seria ipoteca sul raggiungimento dei play-off. Play-off ai quali crede ancora il Real Campofelice, che passeggia sul Real Suttano imponendogli un roboante 7-0. Mattatore del match è Di Matteo, che si porta a casa il pallone realizzando la personale tripletta. Sowe, Vaiana, Bisogno e Gambino arrotondano il risultato.

Perde ancora il Castronovo, consentendo al San Fratello di conquistare tre punti vitali in ottica salvezza. Il solito Calabrese e Bevacqua segnano le due marcature locali, con Gattuso che sigla il gol della bandiera. Si fa disperata la situazione del Castellana. I ragazzi di mister Scola perdono, infatti, la fondamentale gara interna casalinga contro il Real Trabia, e salvo colpi di scena, disputeranno in trasferta il playout. A nulla serve il gol di Piazza.

RISULTATI
Castellana – Real Trabia 1-3
Futura – Valledolmo 2-1
Castelluccese – Mistretta rinviata per nebbia
Real Campofelice – Real Suttano 7-0
Roccapalumba – Stefanese2-0
San Fratello – Castronovo 2-1
Riposa Supergiovane Castelbuono

CLASSIFICA
Castelluccese 47
Stefanese 39
Supergiovane Castelbuono 38
Futura 36
Roccapalumba 35
Real Campofelice 32
Mistretta 32
Castronovo 29
Valledolmo 26
San Fratello 25
Real Trabia 25
Castellana 18
Real Suttano 14

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it