“Il Distretto del Cibo delle Madonie”

Redazione

Cronaca - Sul sito della Regione

“Il Distretto del Cibo delle Madonie”
"Una grande occasione di sviluppo"

“Il Distretto del Cibo delle Madonie”

26 Aprile 2019 - 12:54

E’ stato pubblicato il bando per il riconoscimento dei Distretti del Cibo siciliano. L’avviso è stato reso noto tramite il sito dell’assessorato all’agricoltura della Regione Siciliana ed è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale regionale che si presume avverrà il prossimo 10 maggio. Da questa data decorreranno i 45 giorni previsti per la presentazione delle istanze.

Una occasione di sviluppo che il Gal Madonie non si farà sfuggire coinvolgendo tutti i soggetti che ne potranno fare parte, dei trentaquattro comuni che rappresenta, all’interno di un proprio Distretto o di un Distretto unico per tutta la Sicilia che valorizzi il brand “Made in Sicily” sul quale è già in atto una riflessione e un confronto all’interno dei Distretti produttivi, dei Consorzi di Ricerca regionali, dei Flag, dei Gal e dei Comuni Rurali e Costieri di Sicilia.

“E’ una grande opportunità che intendiamo cogliere e mettere a sistema con tutte le iniziative in corso nel comprensorio delle Madonie – afferma il presidente Santo Inguaggiato (nella foto) – Allo stesso tempo, riteniamo che questa sfida di promozione e valorizzazione del territorio e dei prodotti siciliani debba andare oltre le realtà comprensoriali e assumere un ampio respiro, possibilmente di carattere regionale. Il nostro Gal intende dare il proprio apporto con il coinvolgimento del territorio che rappresenta, partendo dalle eccellenze che già esprime e che hanno avuto apprezzamenti e riconoscimenti ufficiali”.

Con la pubblicazione del bando, predisposto dall’area Brand Sicilia e Marketing Territoriale del dipartimento regionale agricoltura, si concretizza la volontà dell’Assessore per l’Agricoltura Edy Bandiera di istituire i Distretti del Cibo attribuendo ad essi un ruolo strategico per promuovere lo sviluppo territoriale, salvaguardare il paesaggio rurale e valorizzare le produzioni agroalimentari di qualità.

I Distretti che otterranno il riconoscimento saranno inseriti nel Registro nazionale dei Distretti del Cibo tenuto dal Ministero delle Politiche agricole e ciò consentirà di accedere a speciali contributi per lo sviluppo del territorio.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it