L’archeologia sperimentale al polo museale Santi Naselli

Redazione

Cronaca - Gangi

L’archeologia sperimentale al polo museale Santi Naselli
Singolare esperienza di archeologia sperimentale, tattile e sensoriali

L’archeologia sperimentale al polo museale Santi Naselli

20 Maggio 2019 - 13:48

Musei come hub culturali: il futuro della tradizione. In occasione della giornata internazionale dei musei, il polo museale di Gangi, dedicato a Santi Naselli, all’interno di un progetto che ha coinvolto anche i musei di Petralia Soprana e Petralia Sottana, ha ospitato una singolare esperienza di archeologia sperimentale, tattile e sensoriali.

“Un evento innovativo – ha detto il sindaco Francesco Migliazzo – che ha coinvolto il pubblico, dai grandi ai più piccini, con un laboratorio ad hoc che ha evidenziato l’importanza del ruolo dei Musei come istituzioni al servizio della società”. L’iniziativa alla quale è stata presente Rosa Maria Cucco della sovrintendenza ai beni culturali di Palermo, è stata patrocinata dal Comune di Gangi con la collaborazione del museo Naselli e delle associazioni Cer/Cef e Artec.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it