Droga e irregolarità nel trasporto, i controlli della stradale sul territorio

Redazione

Cronaca - Sicurezza

Droga e irregolarità nel trasporto, i controlli della stradale sul territorio
Intensificati i controlli soprattutto sulla statale 113 e sulla A19.

Droga e irregolarità nel trasporto, i controlli della stradale sul territorio

25 Luglio 2019 - 15:10

La Polizia Stradale di Buonfornello, nel corso dei servizi di vigilanza lungo le principali arterie nonché presso le aree di servizio, nei giorni scorsi, hanno fermato e proceduto al controllo, sulla statale 113, di un palermitano di 28 anni. Poiché il giovane ha manifestato da subito chiari segni di nervosismo, i poliziotti hanno ritenuto di approfondire il controllo a suo carico e di estenderlo anche al suo veicolo: l’intuizione degli agenti si è rivelata esatta, infatti, occultata sotto il sedile del conducente è stata rinvenuta della droga.

Pertanto, il giovane è stato segnalato alla competente autorità amministrativa per violazione del Testo Unico sulle sostanze stupefacenti ed inoltre deferito all’Autorità Giudiziaria per essersi rifiutato di sottoporsi all’accertamento atto a verificare se avesse o meno fatto uso di tali sostanze. In questo caso la normativa prevede la sospensione della patente e il sequestro per confisca del veicolo, nonché la decurtazione di 10 punti dalla patente.

Un’altra pattuglia della Sottosezione della Polizia Stradale di Buonfornello, presso l’area di servizio Caracoli Nord sull’autostrada A19, invece, sempre nell’ambito dei servizi di controllo stradale, ha elevato sanzioni per circa 1.000 euro e decurtato 9 punti dalla patente al conducente di un complesso veicolare adibito al trasporto di merci pericolose, in quanto sono emerse delle irregolarità inerenti i tempi di guida e di riposo previsti dalla legge per i conducenti di tali mezzi. Nella medesima area di servizio un altro veicolo commerciale è stato sanzionato per aver superato la massa di carico consentita, con sanzioni ammontanti a 1.300 euro e la decurtazione di 4 punti.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it