Piano Battaglia, nuove gare per affidare i servizi viabilità e piste da scii

Redazione

Cronaca - Città Metropolitana

Piano Battaglia, nuove gare per affidare i servizi viabilità e piste da scii
A comunicarlo sono la Direzione viabilità, la Direzione impianti sportivi e la protezione civile della Città Metropolitana

Piano Battaglia, nuove gare per affidare i servizi viabilità e piste da scii

02 Gennaio 2020 - 17:52

Sono state indette le nuove gare per l’affidamento dei servizi di viabilità e di gestione degli impianti sciistici di Piano Battaglia. A comunicarlo sono la Direzione viabilità, la Direzione impianti sportivi e la protezione civile della Città Metropolitana di Palermo.

La decisione è stata presa dopo che lo scorso 30 dicembre 209, a scadenza dei termini per la presentazione delle domande per le gare di pulizia dalla neve delle strade provinciali di accesso a Piano Battaglia (150.000 euro); e della sistemazione delle piste da scii di Piano Battaglia (250.000 euro), non erano state presentate offerte. Alle gare erano state invitate a partecipare le ditte che avevano come categorie di lavori quelle di servizi spalaneve.

Poiché alle 14 del giorno fissato non ci sono state offerte, si è tenuta una riunione operativa a cui hanno partecipato: il capo di Gabinetto e direttore della Protezione Civile Marianna Mirto, il direttore della Direzione della viabilità e coordinatore dell’Area tecnica Salvatore Pampalone, il direttore della direzione Impianti sportivi Delfino e il direttore dell’Ufficio legale e i Responsabili unici dei due interventi Franca Giordano.

Nella riunione si è deciso di allargare la partecipazione alla gara, invitando tutte le Ditte iscritte sul Mepa (mercato elettronico della pubblica amministrazione) e ricadenti nel territorio della Città Metropolitana di Palermo per la categoria di lavori OG3 (opere stradali), atteso che per le parti di attrezzature mancanti e fino al 40% di esse è consentito il ricorso al sub appalto. Pertanto, il giorno 31 dicembre 2019, è stata avviata la nuova gara invitando le 117 ditte che sono risultate iscritte per tale categoria di lavori.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it